Novelle

L’increscenza [Il graffiatoio]

Mi hanno consigliato un graffiatoio. Dicono riduca il rischio di malattie derivanti da stress, amarezza, fegato debole e ipertensione. Per coloro che inoltre somatizzano il male in tali forme evidenti, dicono, sia l’unico rimedio. E quindi l’ho comprato. L’ho piazzato in soggiorno e di tanto in tanto, ci passo delle manate. Così, giusto per esercitarmi. Son passati quattro giorni e nonostante ci abbia appeso l’anima per quanto mi sia accanito, non trovo sollievo. Il male resta. L’ipertensione s’è placata per lasciar spazio a nuove forme di isterismo. A dirla tutta, non mi diverto un gran che, con questa terapia. A volte ho l’impressione che la mia condizione peggiori. Ieri sera poi, (probabilmente ho esagerato! Non ho mai mezze misure) le mani sanguinavano. Spaventato e preoccupato, son corso a curarmi. Mentre ripulivo le mani da schegge impastate col sangue, ho potuto ammirare la conformazione delle mie mani. Falangi longilinee e proporzionate. Giusto in prossimità delle unghie, mi son perso. “Dove sono?” – mi son chiesto. Giro e rigiro l’indice, poi il medio e così via tutte le altre dita: non c’era nulla che somigliasse a unghie.

Ero privo d’unghie? Impossibile. Ci devono esser per forza! Le abbiamo tutti. Stendo la mano e noto graffi sulle nocche. Quasi nascosta, una scheggia del mio graffiatoio. Che ci faceva una scheggia tra le nocche? Corro sulla rete e cerco quasi disperato delle risposte.

Sindrome da pugni chiusi” ovvero “Il silenzio delle unghie“.

<;<;Sindrome di coloro che, incapaci di reazione alle provocazioni esterne, soffrono delle increscenze (vedi Pugni Chiusi) delle ungulae (unghie). Fenomeno comune in coloro che sottacciono, ingoiano, maledicono in silenzio: sospensioni appena pronunciate di urla. Il fenomeno provoca lacerazioni interne delle falangi e l’uso di un graffiatoio aumenta la predisposione alla sofferenza per via di escoriazioni esterne delle nocche. Rimedio possibile: intervento teso a modificare l’andamento intramuscolaredelle ungulae (vedi Cambiare Rotta o Direzione)>;>;.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...