Novelle

Sentinella

vedo il vecchio cagnaccio

Brutus,

amico di prima…

ora non sorveglia più il suo

castello…l’hanno abbattuto,

chiuso dal timore del fantasma

nemico!

girovaga come sentinella

deposta

e annuisce

ogni volta che

una mano

passa di verso contro, il pelo.

– “ti si rivede, cagnaccio!”

– “si campa lo stesso, bastardo!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...