Novelle

Buonanotte a chi non c’era

Buonanotte a chi non c’era stamattina,

a chi si è defilato con un’attenuante di poco conto;
Buonanotte a chi non c’era all’alba e al tramonto: è passato un giorno;

Buonanotte a chi ci ha provato ma è rimasto ancora a letto, così che aspetta il suo nuovo giorno;

Buonanotte a chi ha voluto cancellare “oggi” e ripercorrere i passi di ieri, inciampando in rimorsi e colpe che non potrà perdonarsi;

Buonanotte a chi ha corso per tutto il tempo e c’era dappertutto, ma per poco tempo. E dunque, non c’era;

Buonanotte a chi ha pensato a stanotte come un passaggio, perché pensa sia la volta buona di cambiare: non c’è stato finora.

E buonanotte adesso a te,

che ci sei

perché ho un pensiero che ti interessa:

se ci sei,

ci sono anch’io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...