Novelle

Non vinco facile nemmeno se baro

Quel che non ti uccide non resterà mai solo un’idea, o un’impressione. Diverrà piuttosto il nemico da proteggere perché è l’unico da rispettare davvero. Devi prenderlo sul serio, onorarlo, discutere con lui e infine servirgli i pasti migliori. Siederà accanto a te in ogni stanza, si farà spazio e aria tra i respiri e le motivate alterazioni del cuore: vigilerà sui tuoi sogni affinché non perdano valore. Come cane arrabbiato e senza guinzaglio ti girerà intorno, con la coda tesa e le zampe posteriori arcuate per l’imminente salto. Dovrai essere sveglio, sempre. Solo alla fine azzannerà un braccio di desideri, un palpito fuggiasco, un’occhiata densa di parole fruttate al cuore.

E’ il momento della lotta, l’attimo che entrambi aspettavate per valere qualcosa, l’azione che stagiona in esperienza e si destreggia nel labirinto della quotidianità. E’ l’ora del riscatto, perché se non ti ha ferito a morte, forse hai resistito, hai combattuto, hai riservato respiri e lacrime, hai reso ie tue membra dimora della spirito, custodia del cuore, fortezza delle verità. E queste reggono la lotta, la sostengono offrendo alimento e cieli nuovi per cui stupirsi.

Quando tutto si placa, siederete l’uno accanto all’altro: Tu e la tua Paura. Riceverete applausi entrambi, pacche e sorrisi come antipasti di una festa che avete preparato inconsapevolmente. Ti avrebbero preferito in fin di vita, per rubare le ultime esalazioni, ma tu, guerriero, siedi al tuo solito posto; ti siede accanto la Paura ed essa continua a vigilare affinché tu non crolli, non ti rammollisca, non perda vigore e intenzioni.

Non vi è lotta senza premio, tuttavia vincere facile è per coloro che si conservano ancora vergini: sporcatevi le mani e pulitevi addosso, saggiate la fattezza del rischio e abbiate paura. Provate il dubbio e mescolate le certezze nella pasta dell’inquietudine. Sarà divertente infilarci un braccio dentro, come in una botola melmosa e tastare fino ad afferrare le vostre verità: saggezza sporca, saggezza ricercata, saggezza provata. Ecco perché non vinco facile, nemmeno se baro: lascerei impronte di unto ovunque, tanto vale cercare davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...