Novelle

Pensiero orfano

La casa dai mattoni di sogni

Sono un’anima randagia che si è nutrita degli scarti della vita senza il calore di un caminetto e le chiacchiere futili di una madre. Sono un meticcio partorito nei giorni tristi e mai più cercato. Per gli altri sono il fantasma di una donna, per me stesso sono il riflesso che la gente osserva nello specchio, simile alla realtà ma mai completamente parte di essa.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...