Novelle

Dimmi di ali.

tumblr_m8w99fY9WN1qkszfro1_500

E ora ti parlo in piedi, seduto sui miei pensieri che dondolano. Non si finisce mai di imparare come cadere per bene, scuotendo le spalle. Sai illustrarmi un paio d’ali? Così allo stesso modo, lavoro su di me sempre in piedi, seduto sui ricordi: nessuna fotografia, ma solo ripercussioni temporali che tuonano. Sai dirmi di un volo? Su di me, su queste ali acquietate accanto all’anima, sai dipingere un bel cielo?

Se sai spiegare ali, allora sei già lontana, anima mia.

Mi protendo e mi allungo, sempre in piedi, seduto su pensieri e ricordi perché su questi mi cullo. Insegnami a volare distante dalle umane incertezze, perché esse bagnano le ali.

Fammi anima, anima mia. Fammi cuore. E lontano me ne andrò, seduto su di una nuvola che mi circonda di tenere carezze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...