Novelle

Secondi preziosi

“Mi lasci un po’ di spazio?”
“Quanto te ne serve?”
Non rispose.
Ignorava la misura dello stare insieme, quel senso pratico anche di routine nel quale la bilancia della vita di coppia ondeggia comunque tra la tensione e il sentimento. Quanta aria avrebbe dovuto chiedergli per non essere ricacciata? Investire in emozioni genera sempre un picco alto di rischio, sostenere l’incolumità del cuore è affare che non conviene a nessuno, tuttavia ci si lancia in un mare sorridente, senza pensare che da un momento all’altro ci si potrebbe trovare a nuotare da soli. Non è il mare a far paura, ma lottare contro le onde senza motivo.
“Mi occorre lo spazio giusto, quello nel quale ti senti al sicuro, perché saprai come trattenermi senza lasciarmi andar via”
La strinse al petto con forza, serrandole le dita vicino al cuore.
“Non mi occorre spazio, né energie, ma solo istanti: secondi preziosi per capire che lontano non posso lasciarti andare”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...