Novelle

Cammino e basta. O mi nascondo.

 

“E’ una serata perfetta, non trovi?”
Il PiegaPiaghe non ci cascò.
”Ogni serata è perfetta. Puoi sciuparla anche con un piatto sporco” rispose.
”O con un piatto singolo”.
”Tu invece, come riesci a salvarla?” replicò il PiegaPiaghe.
”La sera è del cuore, il giorno della testa. Quando confondi le acque e inverti il paradigma, sei un cadavere ambulante”
”Il giorno e la sera sono fatti per i piedi. Io cammino e basta. O mi nascondo. Purché nessuno sfiori la mia testa di giorno e minacci il cuore di notte”.

(“Metà carne, metà ricordo”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...