Letture

Il tempo di un cordon bleu.

Tra me e Terry c’è stato solo un bacio: un’esperienza lunga quanto un rapporto completo. Circa un quarto d’ora con le labbra incollate e le lingue che sguazzavano rincorrendosi. Tutto in presa diretta, mentre continuavamo a fissarci con lo sguardo da sporcaccioni. Se devo dire la verità, non credo di aver goduto così tanto come nell’occasione di quel bacio. I corpi schiacciati, il respiro denso e profondo da sentire come un continuo boato nelle orecchie, il suo profumo che cambiava intensità e sapore man mano che i minuti si consumavano. E poi, c’era quella cosa che al momento di staccarsi, uno dei due mordeva il labbro di fronte tirandolo a sé in preda ad un raptus sessuale. E ricominciavamo.

Non ci siamo mai staccati davvero in quei quindici minuti, il tempo che un cordon bleu si abbrustolisse nel forno.

(tratto da “L’abito non fa il morto”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...