Novelle

Voltami gli occhi.

Voltami gli occhi e fallo con tutti; offrici uno scherzo e occhiali da sole senza lenti.
Giraci le palpebre e mettile al contrario così che ci si spaventi un po’. Per davvero.
Rilassaci la carne e mantienici forte quando vedremo quel che sarà: senza abiti e perfetti tagli di capelli, i pensieri come fragranze ci accompagneranno e poi svaniranno, le emozioni troppe schiette quasi fuggiranno, ché abituate a scendere dalla passarella delle priorità.
Così, quasi ciechi a quel che appare, pranzeremo senza giudizi alla tavola dell’umanità, senza elemosinare applausi e approvazioni, nudi come anime spoglie, invitati ad un banchetto dove la vera fame ci sazierà, senza ingozzarci a vuoto del prezzo di un apprezzamento.

Tu che puoi, facci questo scherzo. Un giorno solo con gli occhi al contrario.
Magari  vedremo davvero quel che serve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...