Novelle

Sta cambiando il vento

«Come fai ad essere così ingenuo? Stanno solo aspettando il momento opportuno per abbatterti».
A vederlo così mingherlino, provavi quasi tenerezza; a sapere delle sue ricchezze, non poteva non fulminarti un pensiero cattivo. Zio Sandro era ricco da fare schifo, fino al punto da permettersi il lusso di comprare problemi e rivenderli già belli e risolti. Zio Sandro non conosceva il significato della parola esigenza, perché ogni volta che ne spuntava una in qualche angolo della casa, correva a mettergli una toppa, risanando la falla e rendendo migliore l’ambiente. E così faceva anche quando metteva le mani nelle tasche sfondate dei poveretti che bussavano alla sua porta.
«Prima o poi finirai male per colpa di qualche delinquente e perderai il senno».
«Sto solo preparandomi».
Prese fiato e continuò.
«Chi dice che il denaro non è tutto, ammette una bugia, mia cara. Il denaro è tutto. Tutto ciò che serve per forgiare il bene e male, puoi sopravvalutare o sottovalutare intenzioni: il denaro ti rende denaro e basta, merce di scambio, l’affare migliore nelle mani degli uomini».
«Non puoi guarire i mali di tutti».
«Posso però sperare che almeno uno di essi risalga a galla. Magari il mio».
La vecchia domestica capì che parlava ancora di lui.
«È stato un errore di gioventù …».
«In tutti questi anni ho guardato negli occhi di coloro che bussavano alla mia porta: non ci ho mai visto uno sguardo cattivo. Primo o poi arriverà».
«Spero non sia l’ultimo che guarderai».
«Sta cambiando il vento: da qualche parte c’è ancora il sereno, mentre altrove è tornato il bel tempo. Noi siamo nel mezzo. Arriverà la tempesta e un bel sole asciugherà le lacrime del cielo. È solo questione di tempo. Per esser scappato una sola volta verso il tempo migliore, mi ritrovo ad affrontare ogni singola pioggia, ogni turbine, ogni squarcio nero che da lassù si schianta al suolo. E mai sul mio capo. Mio figlio un giorno busserà e mi scoprirò il povero tra gli uomini, perché per tanti anni son rimasto privo della sua meravigliosa vita. Sto solo preparandomi».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...