Novelle

Incontro.

caira-design-1

C’è di romantico stasera che si fugge per le scale, nascondendo il fiatone ché si respira sorpresa.
C’è chi urta la porta, chi cavalca gradini, chi saltella gli ultimi due, sorridendo a fine corsa.
Solo idea allieta il viaggio, ed è l’attesa che l’incontro sia meta.
Solo una paura disturba il cammino, ed è il demonio che soffia illusione in un ritorno in cui il peso di sé, pesa sempre un po’ di più.
Idee e paure ci pesano in petto e ci ingozziamo sempre di quel che nuoce di più:
andata e ritorno si mescolano rapidi,
deviano il percorso,
nascondono l’idea,
persuadendo la paura a ficcarci di forza bocconi senza senso.
E scompare la strada,
si dissolve l’idea,
si incurvano le spalle nel labirinto di punti sparsi con in capo un interrogativo.

Non usciamo per bere, né dimenticare.
Non andiamo via per fuggire paura.
Spargiamo idee e raccogliamo paure,
ma di saltelli non ne conosciamo.
Allora corri e fatti incontro, da’ le spalle ai solchi di talloni
e riempiti la faccia dell’incontro
che le orme del passato ci penserà il tempo a coprirle.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...