Novelle

Bastava poco.

Non è stato un click ma un bum,
non un sorriso ma un ghigno,
non una pacca ma una spinta,
non un’attesa ma un abbandono.
C’è di social che restiamo star
un epiteto che ci incorona,
ed io mi innalzo tra la folla di condannati.
Ritorno in me da questa parte di schermo
e mi scopro colpevole
come il primo chiacchierone di superLink.

Faccio bum anch’io per smembrare quest’ego;
mi prendo in giro un po’ e sogghigno
per offendermi sul serio;
scaravento fuori gli eccessi con una superspinta
per vederli ruzzolare e sanguinare a morte;
raccolgo scuse e fuggo via
per lasciare e dimenticare i frutti dell’abbandono.

Bastava poco
ma forse era troppo
per il nostro link diretto,
e questo non mi piace.
(ciao s.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...