Novelle

La/scia.

66375_172381596108510_158952704118066_653769_1686773_n_large

E solo per ora, non chiamarlo amore, così fa meno male. Quando un giorno sarà lontano e tu distratta, come una scia, stallo a guardare: ripensaci e sorridi, ripetendo una canzone nuova che avrai appena imparato. Ecco il segreto. Impara cose nuove, alleggerisci il bagaglio perché gli abiti di un tempo ormai ti sono stretti, tu diversa. Diversi colori, diverso il taglio. Un gusto diverso. Infilati la vita addosso,  perché quella sarà per te, pronta per essere sgualcita con nuovi abbracci, inzuppata di un nuovo sudore, puntellata da serie fragranze che ancora non immagini possano starti bene. E così finalmente andrai, ricordando una scia, un amore se ti va, senza paura di pronunciare il suo nome.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...