Novelle

La mia età.

time_by_natdatnl

Alla mia età cambiano i margini delle preoccupazioni: si spostano dall’effimero turbinio profuso da una sega mentale al concreto appuntamento con una dannata bolletta. E non si può nemmeno dire che siano problemi bimestrali quanto una scontata coda in banca o alla posta, perché in realtà nel mese libero da bolletta, ho la preoccupazione di arrivarci sano e salvo a quella benedetta scadenza.
Alla mia età, in definitiva, ho sempre a che fare con una scadenza, e ciò non riguarda mai il futuro, quell’effimero turbinio profuso da una sega mentale, ma con il presente: devo comportarmi bene ogni giorno per sperare di vedere sano e salvo il domani.
Ecco, questo adoro della mia età.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...