Novelle

Passione da lavandaie.

  “Insaponati gli occhi come quando strofini bolle sulle maniche, tanto da soffocarne ogni minimo parassita; ripassa ancora con olio di gomito il male, vituperando quell’alone insistente e peccaminoso. Tutto splenderà lo stesso, perché tutto buono, vorrai vedere”. Vittoria, la vecchia insapore, lustrava con la saponetta l’ultima camicia di Palmiro, il suo adorato bisbetico. Sebbene… Continua a leggere Passione da lavandaie.