Novelle

Le giuste misure dell’uomo per bene

Quando sono nato, mio padre indossava una cravatta scura. Non appena giunse notizia del mio imminente arrivo, corse a casa, disperse sotto la doccia gli odori del cantiere e si sbarbò in tutta fretta. Si decorò per il nostro primo incontro. Vestì l’abito da cerimonia, quello nuziale, incelophanato al riparo da camicie quotidiane e inadeguate… Continua a leggere Le giuste misure dell’uomo per bene

Novelle

L’uomo come si deve

Come al solito, ero in ritardo. La condizione di ritardatario è una prerogativa del mio DNA, al punto che preferisco credere che sia in anticipo col passato (che in pratica è la stessa cosa, ma con più romanticismo!). Ero in ritardo con mio padre. QuestoSaràUnConcettoRicorrente. Il ritardo, a dirla tutta, è il mio più grande… Continua a leggere L’uomo come si deve