Novelle

Sono diventato un fumetto!

E dunque, eccomi qui... non solo scrittore, ma protagonista e "vittima" consapevole della matita di Giuseppe Inciardi, illustratore eccezionale: dal momento che non ci è bastata la collaborazione per la copertina di "Nessuno ti chiama per nome" abbiamo pensato anche a un logo "cartonizzato" . Dal momento che siamo due folli e visto il successo… Continue reading Sono diventato un fumetto!

Rassegna stampa

“Giallo e cucina” e i consigli di lettura: recensione di ‘Nessuno ti chiama per nome’

Recensione a cura di Mariagrazia Talarico L’autodescrizione di un adolescente di nome Carmine, alla ricerca di  Sashi, una sua coetanea, il romanzo prende così la via dell’investigazione. Diventare grandi per  Carmine è una scoperta e una ricerca. Infatti grazie al suo istinto inizia a cercare la piccola zingara lontano dai pregiudizi degli adulti e questo… Continue reading “Giallo e cucina” e i consigli di lettura: recensione di ‘Nessuno ti chiama per nome’

Letture

Recensione di Angela Aniello per “Nessuno ti chiama per nome”

“La terra è una proprietà, non un dono. Gli uomini si immaginano che i frutti vengano prodotti con lo stampo, quasi che fosse solo merito delle loro capacità. Il senso di proprietà delle cose va oltre il possesso stesso e ci tengono a farne sfoggio in ogni occasione. Sarà che questi proprietari non ci hanno… Continue reading Recensione di Angela Aniello per “Nessuno ti chiama per nome”

Rassegna stampa

Rassegna Stampa per “Nessuno ti chiama per nome”

Se nessuno in provincia ti chiama per nome (di Giuseppe Di Matteo) "Il confine che separa la realtà dalla fantasia è una linea mobile che segue gli umori di una matita. A guidarla è la mano prodigiosa di Carmine, adolescente dotato di una sensibilità fuori dal comune [...]. Quella di 'Carminuzzo', infatti, è la solitudine… Continue reading Rassegna Stampa per “Nessuno ti chiama per nome”

Letture

Il ritratto della madre

Il vassoio con le paste fresche profumava ancora di zucchero caldo: mia madre ci tiene a che le cose da lei preparate siano impeccabili. Mia madre è una che non le si può dire niente, altrimenti si indispettisce. «Bastano cinque?». «Credo di sì, mamma». «Non è che poi ci facciamo la figura de’ li scorzoni?».… Continue reading Il ritratto della madre

Letture

L’attesa è terminata… “Nessuno ti chiama per nome” finalmente disponibile

Sono passati un po' di anni dal mio ultimo lavoro, ma ciò non significa che mi sono arenato, anzi. La scrittura è la mia seconda pelle, quella che mi fa respirare e osservare, quella che mi fa sognare. Quella che mi fa riflettere. Questa volta ho indossato gli abiti di un ragazzino, un quindicenne, Carmine,… Continue reading L’attesa è terminata… “Nessuno ti chiama per nome” finalmente disponibile