Novelle

Adesso che finisco sotto l’acqua.

E chissà poi se un giorno, smettendo di cercarci, avremo ancora il sapore del ricordo, perché lei è talmente radicata in certi miei gesti, in certi momenti, in certi angoli con o senza evidenti spigoli, che temo ripercussioni e reazioni inconsapevoli. Il tempo è un buon detergente, lava via tutto e non è detto che… Continue reading Adesso che finisco sotto l’acqua.

Novelle

Il tempo copre

Da quando ero tornato in paese, non riuscivo a darmi pace. Succedeva sempre più spesso che negli ultimi anni, la memoria smarriva le sue lenti e vagava cieca tastando i muri del tempo per riagguantare la lucidità di una volta. Non mi sembrava possibile che dopo una vita insieme, proprio lei, la mia unica certezza, la memoria, iniziasse a prendersi gioco di me. Non poteva abbandonarmi, non lo aveva mai fatto. "C'era un albero enorme sulla salita del convento, dov'è finito?!" "Domanda al senatore, sicuro che se lo ricorda" disse la mia vecchia madre. Cercai Pasquale Loiardo,… Continue reading Il tempo copre