Novelle

‘Lu Pippi’ a colori

  ‘Lu Pippi’ se ne stava sempre in mezzo ai colori giacché ogni occasione, per lui, era speciale. D'inverno, tra castagne e damigiane di vino primitivo, si lasciava cullare dal braciere più che per il calore, solo per il colore. Il rosso sangue del nettare vibrava di striature arancio danzanti mentre, scricchiolanti, bucce di castagne… Continue reading ‘Lu Pippi’ a colori

Novelle

L’elenco a parte

Come un involucro di plastica sfiatato e abbandonato, Alicia se ne stava supina nel suo letto: le luci candide e bilanciate dei fari giocavano con le sue curve, scivolando subito sulle lenzuola e innaffiando con vuoti d’ombra la bellezza del corpo. Nessun pensiero o memoria le condiva il viso truccato, solo stupidi retro-pensieri con i… Continue reading L’elenco a parte

Novelle

La stanza sotto silenzio.

C’è il silenzio che respiro nei tratti di te, quelli che disegno sin dal mattino e che si plasmano ricalcando la linea dei sogni, della notte, del blu intenso che mi ha avvolto anche stasera, silenzioso. Mi sollevo con un paio d’occhi pesanti di te, il sapore dell’alba che verrà ne guarnirà il risveglio e… Continue reading La stanza sotto silenzio.

Novelle

Sulla carta e sulla pelle.

Logorroica era la voglia di starti sulla pelle e annusare quel filo di respiro che trattenevi per gioco, in silenzio. Ti avrei parlato all’infinito intorno agli occhi, per vedere se ero capace di apostrofarli come facevi tu, quando ammiccavi; ti avrei sussurrato sulle gote scioccherie, per vederle arrossire, perché quando ridevi, le tue labbra carnose… Continue reading Sulla carta e sulla pelle.

Novelle

La Maiuscola e i minuscoli.

Quando avrete terminato le vostre crociate, sappiate che l’unica cosa di cui sarò capace, sarà di accendere la mia lampada, infilarmi il cuore sulle mani come guanto, e seppellire le vostra urla, con tanto amore, su di un foglio.  Solo questo. Non chiedetemi altro, perché per chi non ha coraggio di abbassare la voce, non… Continue reading La Maiuscola e i minuscoli.

Novelle

Il battito sincero.

Ho elemosinato gesti ed espressioni, solo per dimostrare a me stesso che in fondo, non c’è nulla di male a pensarsi al di sopra delle parti. L’unica pecca di questa ‘filosofia’ che alla fine, resti fuori dalle parti. Il silenzio è interprete solitario delle intenzioni; il cuore la sua voce messa al bando. E’ strano… Continue reading Il battito sincero.