Novelle

Il tempo non ha colpe

Niente più di ciò che vedeva davvero la trafisse (come se la verità dietro le cose celasse non solo la formula delle formule ma anche la soluzione a qualsiasi tipo di enigma) quanto la durevole ostinazione del tempo che riusciva ad appesantire persino il nulla colorato di polvere e vacue ombre. All'interno della torre dell'orologio… Continue reading Il tempo non ha colpe

Novelle

Quasi te.

Ed era sempre quasi te che cercavo quando non mi distraevo volutamente per correre in soccorso di me; ero sempre nelle tue vicinanze quando rallentavo e sceglievo la strada lontana che serpeggiava intorno ai miei interrogativi; collezionavo sempre un po’ delle tue scuse e delle tue pause quando mi tradivo sfidando le orgogliose paure. Si… Continue reading Quasi te.

Novelle

Il maglione calmo e assurdo.

Con il passato non è che ci puoi tanto ragionare: ha sempre ragione lui e in verità non ci devi nemmeno perdere troppo tempo perché finisce che ti fotte anche il presente che vorrebbe tanto volgere al futuro ma resta impalato a tentare di cambiare coniugazione. Se ne sta così, il passato, piazzato e comodo… Continue reading Il maglione calmo e assurdo.

Novelle

Viaggiatore distratto.

Ospitami un istante nei tuoi pensieri, affidami le chiavi della fantasia e lasciami entrare senza timori: sono più abile col disordine quando sono fuori e solo, piuttosto che accanto ai tuoi intimi desideri. Sento di potermi prender cura di te, posso starti così accanto da interpretare le paure prima ancora che esse si risveglino al… Continue reading Viaggiatore distratto.

Novelle

Il tempo copre

Da quando ero tornato in paese, non riuscivo a darmi pace. Succedeva sempre più spesso che negli ultimi anni, la memoria smarriva le sue lenti e vagava cieca tastando i muri del tempo per riagguantare la lucidità di una volta. Non mi sembrava possibile che dopo una vita insieme, proprio lei, la mia unica certezza, la memoria, iniziasse a prendersi gioco di me. Non poteva abbandonarmi, non lo aveva mai fatto. "C'era un albero enorme sulla salita del convento, dov'è finito?!" "Domanda al senatore, sicuro che se lo ricorda" disse la mia vecchia madre. Cercai Pasquale Loiardo,… Continue reading Il tempo copre

Novelle

Un portafoglio di parole.

Ho bisogno di un portafoglio di parole su cui investire quando sarà il momento, perché il presente di carne non chiede subito il conto, ma bussa alla porta in un giorno di sole, come un vecchio esattore. Accantono risparmi dell'imminente giacché quel presente di carne se lo prende il Tempo, in una gara al ribasso… Continue reading Un portafoglio di parole.